Crea sito

BARRIERA ORECCHIO MEDIO

Il timpano (o membrana timpanica) oltre ad avere importanza nel sentire per l’amplificazione che fornisce ai suoni è anche un’importante barriera tra l'ambiente e l'orecchio medio. Esso fa sì che le onde sonore vengano trasmesse al cervello ed impedisce che particelle esterne irritanti entrino nell'orecchio medio. Dà luogo ad una risposta infiammatoria con gonfiore, prurito e sensazione di bruciore nell'orecchio allorquando un batterio o un virus pervadono il timpano.
La membrana timpanica è una struttura a tre strati. Il suo strato esterno è uno strato molto sottile di pelle. Il suo strato interno è uno strato sottile di mucosa. Lo strato intermedio o fibroso è ciò che fornisce la maggior parte della forza e rigidità al timpano. Nella sua capacità protettiva impedisce che un’alta pressione esercitata dall’aria o dall’acqua abbia un effetto diretto sulle delicate membrane che coprono le finestre ovali e rotonde della coclea. Se tali finestre andassero lese per una eccessiva pressione vi sarebbero vertigini e sordità temporanea o permanente. Il timpano è anche una barriera efficace contro la contaminazione dell'orecchio medio e mastoide da materiale non sterile (ad es. l’acqua contaminata).
La mucosa che tappezza il cavo del timpano risulta formata da epitelio pavimentoso semplice e da un sottile strato di tonaca propria infiltrata da linfociti e connessa al sottostante periostio. Detta mucosa ha una sua naturale continuazione nella tuba uditiva e nelle cavità pneumatiche della mastoide.
I traumi sono la causa più comune di perforazione del timpano che nella maggior parte dei casi guarisce spontaneamente anche se poi diventa più suscettibile a nuove perforazioni essendo compromesso il suo strato fibroso centrale. In caso di gravi infezioni può verificarsi la perforazione della membrana timpanica col pericolo che materiale infetto si scarichi nel condotto uditivo.
Attualmente si ricorre ad operazioni microchirurgiche di timpano-plastica per ricostruire la membrana timpanica utilizzando i tessuti di un paziente. Il laser viene utilizzato per rimuovere delicatamente cicatrici nell'orecchio medio.