Crea sito

BARBATO

Etimologia : (agg.) dal latino barbatus.
Detto con riferimento alla morfologia di una foglia (foglia sessile, stipola od altro filloma ovvero ancora altro organo vegetale) rispetto ai peli, laddove i peli presenti siano lunghi ma poco folti, generalmente rigidi, a mo’ di fiocchi divergenti alle estremità (ad es., sulle foglie della Mesembryanthemum barbatum, nell’Iris pallida, il comune giaggiolo o alla base dello stimma della Vicia).