Crea sito

Bagano

BAGANO

Etimologia : (incerta) pare possa derivare dal termine dialettale siciliano “bàgano” (bacinella).
Residuo della lavorazione e della torchiatura dell’olio di tonno  e di altri tipi di pesce – ricavato dalle parti non destinate ad uso alimentare – che viene sottoposto ad operazioni di disseccazione e triturazione. Viene adoperato prevalentemente come concime per gli ortaggi (considerandolo cosi ancora materia utile) contenente mediamente azoto per il 5,7% e anidride fosforica per il 9,5%.