Crea sito

Arilloide - botanica

ARILLOIDE

Etimologia : dal termine “arillus”, prob. tardo latino (di origine dialettale riconducibile alla scuola salernitana) col sign. orig. di “vinacciuolo, acino” e succ. di “'involucro carnoso del seme” + suff. οειδής , oide.
Escrescenza accessoria che si può osservare su alcuni semi, detta anche “falso arillo”; si espande dall’alto verso il basso (contrariamente all’arillo che cresce in senso inverso) e consiste in un ingrossamento della cicatrice dei due tegumenti che si saldano in corrispondenza dell’apertura dell’ovulo. Può coprire l’intera superficie del seme oppure solo una piccola parte (come ad es. nel Chelidonium majus L., il celidonio); in quest’ultimo caso, date le sue piccole dimensioni, viene chiamata “caruncola”.
E’ sinonimo di arillodio ed arillode.