Crea sito

Ansa di Henle

ANSA DI HENLE

Etimologia : Ansa = dal latino ansa, "manico, maniglia".
Elemento anatomico che prende nome dal fisiologo tedesco Friedrich Gustav Jakob Henle. Esso è rappresentato da un tubulo piegato ad U, in cui si possono distinguere un braccio discendente in continuazione del segmento rettilineo del tubulo prossimale ed un braccio ascendente che prosegue, in senso contrario e parallelo, nel segmento del tubulo distale (che vanno entrambi a comporre la struttura del tubulo renale).
Secondo alcuni, i segmenti rettilinei dei tubuli prossimale e distale fanno parte dell’ansa del nefrone (i primi vengono indicati come segmenti spessi dell'ansa mentre la restante parte dell'ansa costituisce il segmento sottile).
L'ansa del nefrone ha infatti un diametro di circa 20 mm ed una lunghezza variabile.Le anse dei nefroni corticali sono assai brevi (0,25 mm) mentre quelle dei nefroni juxtamidollari sono più lunghe (fino a 10 mm) e discendono profondamente nelle piramidi renali, spingendosi verso il loro apice.
L'ansa di Henle è rivestita da epitelio pavimentoso semplice che subisce modificazioni nella sua struttura parallelamente ad una improvvisa riduzione del diametro tubulare nel tratto discendente dal tubulo prossimale; mentre si nota aumento del diametro tubulare per un rapido incremento di altezza dell’epitelio nel segmento di passaggio tra braccio ascendente dell’ansa e segmento rettilineo del tubulo distale.
L'ansa presenta una curva di ritorno nella medulla renale. Essa concorre alla funzione renale di regolazione dei liquidi corporei sia di riassorbimento isoosmotico di acqua, vitamine, amminoacidi, glucosio ed urea sia di secrezione di ammoniaca e ioni idrossonio sia infine di secrezione (oltre che di riassorbimento) di ioni cloro e sodio. Le diverse funzioni di riassorbimento e secrezione sono regolate dalla funzione ormonale.
Le cellule, ingranate tra loro in maniera assai complicata, sono oltremodo appiattite e povere di organuli e risultano connesse da apparati giunzionali. Esse sono inoltre fornite di corti e radi microvilli apicali.