Crea sito

Agrocybe aegerita

 ESCAPE='HTML'

AGROCYBE AEGERITA

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE
CAPPELLO: 3-11 cm, brunoocraceo pallido, con tendenza a sbiadire a partire dal margine, convesso poi piano, rugoso, leggermente viscido se bagnato, serico da asciutto.
LAMELLE: biancastre poi bruno grigiastre, minute, con lamellule.
GAMBO: 4-15 x 1,5-3 cm, lungo e slanciato, curvo, sodo e duro, bianco o brunastro, con anello carnoso persistente.
CARNE: compatta, bianca o leggermente bruna, odore e sapore di formaggio.
SPORE: brune.

HABITAT: in cespi o gruppi su legno morto o tronchi di latifoglie, specie pioppi, dalla primavera all'autunno.
COMMESTIBILITA': il genere conta diverse specie commestibili ma diverse sono anche le specie senza valore culinario. Il fungo viene normalmente coltivato e commercializzato in ambiente artificiale e non é consigliato di mangiarne esemplari dall'ambiente naturale a causa della difficoltà di identificazione.
Si consiglia di evitare di consumare esemplari vecchi perché risultano indigesti. Evitare altresì nella maniera più assoluta il consumo di esemplari che crescono ai bordi delle strade o al di sopra di intonaci screpolati dall'umidità (o comunque sopra substrati innaturali).
Si tratta di una preziosa fonte di metaboliti secondari bioattivi, come i derivativi indolici con attività di pulizia dei radicali liberi, il cylindano, un polisaccaride con attività antitumorale e l’agrocybenina, un nuovo tipo di alcaloide con attività anti-fungina isolato dal fungo dell’Agrocybe cylindracea. Nella Medicina Tradizionale Cinese viene spesso usato come diuretico.