Crea sito

ACOSTA Cristoforo Africano (1515 - 1580)

ACOSTA Cristoforo Africano

Cristoforo Africano Acosta (viaggiatore e medico-chirurgo portoghese, Stato del Mozambico, 1515 -  Burgos, 1580).
Dopo lunghi viaggi in Asia e particolarmente nelle Indie Orientali a scopi naturalistici, ebbe modo di relazionare su droghe medicinali locali ed altre erbe rare che portò in Europa.
Nel suo Trattato (pubbl. a Burgos nel 1678) ebbe modo di descrivere, oltre alle proprietà medicinali di ogni specie, l’uso tradizionale, anche alimentare, da parte delle popolazioni autoctone e preziose informazioni sui nomi locali. Le ultime pagine le riserva ad un mini trattato sull’elefante.
Non ebbe pudore a criticare le descrizioni e le raffigurazioni degli altri, a partire da Teofrasto per arrivare al Mattioli, passando ovviamente per Plinio, Dioscoride, i grandi medici botanici arabi (Mesuè, Avicenna, ecc) e tanti altri.