Crea sito

MEYNERT Theodor Hermann (14 giugno 1833 – 31 maggio 1892)

MEYNERT Theodor Hermann

Theodor Hermann Meynert (neuropatologo e psichiatra tedesco, Dresda, Germania, 14 giugno 1833 – Klosterneuburg, Austria, 31 maggio 1892).
Conseguito il dottorato in medicina nel 1861 già nel 1865 iniziò a tenere lezioni sull’anatomia e la funzione del cervello. Nel 1870 fu nominato direttore della clinica psichiatrica e professore straordinario di psichiatria e nel 1873 divenne professore ordinario di malattie nervose.
Fu attivo anche come giornalista, essendo direttore della Wiener Jahrbücher für Psychiatrie così come co-editore del Archiv für Psychiatrie und Nervenkrankheiten di Berlino.
Il lavoro di Meynert si concentrò soprattutto in ricerche sull’anatomia e la fisiologia del cervello, compresa la mappatura dei percorsi intricati e la topografia.
Da puro anatomo-patologo, cercò di ricondurre le malattie mentali ad un’origine fisiologica cercando di definire la psichiatria come una scienza esatta basata sull’anatomia.
Ma Meynert fu anche un pioniere nella ricerca sul cervello: formulò una nuova teoria delle funzioni cerebrali che cercò di accordare con le osservazioni patologiche; egli sviluppò teorie sulle correlazioni neuroanatomiche cerebrali a livello cellulare ed il rapporto di idee e memorie con specifiche zone della corteccia cerebrale. Dai conflitti tra la corteccia cerebrale e le regioni sotto-corticali si sarebbero generate le malattie mentali.
Fu il primo a dividere nell'encefalo le formazioni del tegmento e del piede e a notare nel cervello degli epilettici le lesioni nel corno d'Ammone. Diede nome all'amenza, che considerò come quadro clinico a sé, stato confusionale conseguente a cause organiche tossinfettive o a violente scosse emozionali.
Attualmente è ricordato per la sua descrizione dei fasci del cordone anteriore del midollo spinale (1869) nota come “decussazione di Meynert”, nel mesencefalo.
Altre strutture anatomiche prendono nome da lui, tra cui il “nucleo basale di Meynert”, la “substantia innominata di Meynert” e le "cellule di Meynert" (cellule piramidali solitarie situate nella corteccia cerebrale nei pressi della fessura calcarina).