Crea sito

Amnioressi

AMNIORESSI

Etimologia : dal greco  ἀμνίον  ,    amnίon   propr. “vaso per raccogliere il sangue delle vittime”  +  ῥῆξις  , rʰèxis  “frattura”/ der. di ῥήγνυμι   , règhnymi  “rompere”/.
In ostetricia, la rottura della membrana dell’amnio, che può avvenire spontaneamente, per cause patologiche (processi flogistici) o può essere provocata in modo iatrogeno (provocato artificialmente dal medico), in casi ben determinati che la rendano necessaria.
Quando viene provocata artificialmente viene detta anche amniotomia e viene effettuata dalle ostetriche con una manovra a mezzo di un piccolo strumento, simile ad un uncinetto, chiamato amniotomo. Lo scopo è quello di provocare un parto o un aborto spontaneo. E’ uno dei più antichi metodi di induzione del travaglio. In tali casi molto spesso vengono praticate endovenose di ossitocina o prostaglandine.