Crea sito

ALDINI Tobia (sec. XVI-XVII d.C.)

ALDINI Tobia

Tobia Aldini (medico e botanico italiano, Cesena sec. XVI-XVII d.C.).
Medico personale del cardinale Edoardo Farnese fu sovrintendente all'Orto botanico fondato da questo prelato (il giardino botanico della famiglia Farnese sul colle Palatino). Nel 1623 scrisse in latino l’opera Exactissima descriptio rararum quarundam plantarum quae continentur Romae in hortu Farnesiano, divisa in sedici capitoli, ciascuno dei quali dedicato a una pianta, che trattava delle piante più rare da collezione unica degli Orti Farnesiani in Roma, opera a quei tempi molto stimata dai botanici. In particolare descrisse una nuova specie di acacia tuttora detta farnesiana, proveniente da Santo Domingo ed utilizzata soprattutto nella confezione di profumi;  la cassia, la plassiflora del Perù, la Yucca gloriosa, originaria del Canada ed il tobinambur. Accanto alle descrizioni delle singole piante vi si trova una dettagliata descrizione della loro proprietà medicinali e gastronomiche.
Al tempo la famiglia Farnese aveva stretti rapporti con l’Ordine dei Gesuiti e al ritorno di questi da paesi lontani otteneva frequentemente semi di piante esotiche. (Si disse che il vero autore dell'opera fosse P. Castelli, medico romano, ma il Bertolini, amico del Castelli, smentisce questa voce, affermando che autore ne era l'Aldini).